Numero Verde Europeo

Albergatori in ginocchio sì all’anticipo dei contributi

“Una boccata d’ossigeno in arrivo per gli albergatori termali.
E’ stato approvato in Commissione Bilancio al Senato, un ordine del giorno sottoscritto dal senatore padovano dell’Udc, Antonio De Poli, che impegna il Governo a prevedere immediate misure di sostegno alle imprese del settore termale, mediante l’erogazione, da parte delle aziende sanitarie locali, del 50% del fatturato registrato l’anno scorso per le cure termali in regime di accreditamento e, allo stesso tempo, attraverso la restituzione in forma di credito d’imposta dell’Iva assolta sugli acquisti da parte degli stabilimenti termali.
Infine, il Governo viene impegnato a far sì che le Regioni riservino apposite risorse nei bilanci per gli accordi tra strutture sanitarie pubbliche e aziende termali.

«Prosegue l’impegno di Confindustria e Federterme ai tavoli di lavoro nazionali dedicati alla gestione della crisi del settore termale gravemente colpito dall’emergenza Covid-19», aggiunge Marco Maggia, vicepresidente di Federterme, ….”

Questo è una parte dell’articolo apparso sul quotidiano “Il Mattino di Padova” di oggi. Lo potete leggere interamente da qui

Richiedi informazioni